CORSO | CORSO DI PERFEZIONAMENTO COOPERA(C)TION

Corso di perfezionamento
COOPERA(C)TION Conoscenze e competenze per città sostenibili nel Global South

TERZA EDIZIONE

INIZIO DEL CORSO
NOVEMBRE   2015

COOPERA(C)TION_poster NEW-r

Locandina PDF

COOPERA(C)TION_DOMANDA AMMISSIONE-ITA

promosso da:
LABORATORIO DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
DIPARTIMENTO DI ARCHITETTURA E STUDI URBANI (DAStU)
SCUOLA DI ARCHITETTURA E SOCIETÀ
POLITECNICO DI MILANO

in collaborazione con
POLISOCIAL, Politecnico di Milano
UNESCO Chair in Energy for Sustainable Development
UNESCO Chair in Architectural Preservation and Planning in Heritage Cities
UNESCO Chair in Urban and Regional Planning for Sustainable Local Development

ASF – Architetti Senza Frontiere
ISF – Ingegneria Senza Frontiere Milano

Direttore del corso
Gabriele Pasqui
Coordinamento generale
Paola Bellaviti
Coordinamento e organizzazione
Rachele Radaelli, Marcello Magoni e Enrico Prevedello
Comitato scientifico
Remo Dorigati, Emanuela Colombo, Giuliana Costa, Agostino Petrillo, Antonella Contin, Eleonora Bersani, Gian Luca Brunetti, Anna Delera, Camillo Magni, Antonio Tosi, M.Cristina Giambruno, Paola Bellaviti, Marcello Magoni, Francesco Chiodelli e Maria Chiara Pastore
.
.
Info

LABORATORIO DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE
Tel:      02.2399 5517 – fax 02.2399 5454
e-mail: cooperazione.internazionale.dastu@polimi.it

oppure

RACHELE RADAELLI
Tel:  02.2399 2646
e-mail: rachele.radaelli@polimi.it

Segreteria amministrativa
Marina Bonaventura
Via Bonardi 3, 1° piano
20133 Milano
e-mail: marina.bonaventura@polimi.it

.

Il corso ha l’obiettivo di diffondere la cultura della cooperazione internazionale tra gli studenti, gli studiosi e i professionisti delle discipline progettuali e di gestione del territorio, attraverso l’acquisizione di:

  • una capacità di interpretazione e di interazione con i contesti e i soggetti del mondo globale;
  • una specifica capacità di condividere la ricerca di soluzioni per fronteggiare le sfide poste dai radicali cambiamenti ambientali, sociali e culturali indotti dalla globalizzazione, tra cui i rapidi e imponenti processi di urbanizzazione nei Paesi del Sud del Mondo, che fanno emergere drammaticamente nuovi problemi di diseguaglianza spaziale e sociale, così come una nuova e difficile sfida ambientale, connessa anche al cambiamento climatico.

Il corso offre la possibilità di acquisire conoscenze e competenze per sviluppare un approccio integrato e multidisciplinare al piano, al progetto e alla gestione degli insediamenti urbani e dei territori in contesti contrassegnati da un alto livello di vulnerabilità sociale, economica, territoriale, ambientale e paesaggistica.

.

Il corso inizierà nel mese di novembre 2015 e terminerà nel mese di giugno 2016, mentre la prova finale si svolgerà nel mese di ottobre 2016.
Gli studenti potranno partecipare a progetti e workshop ‘sul campo’ internazionali segnalati anche durante il periodo estivo.

Al termine del corso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Il corso sarà tenuto in lingua inglese. Nel caso in cui gli studenti dovessero dimostrare una conoscenza della lingua italiana maggiore di quella inglese, il corso sarà tenuto in lingua italiana. In ogni caso è necessaria una buona conoscenza dell’inglese.